lunedì 12 dicembre 2011

ICI-IMU 2012: come si calcolerà il nuovo balzello?

Tra le diverse tasse che saremo costretti a pagare a partire dall'inizio del 2012 c'è anche l'IMU, ovvero l'imposta municipale unica, nome che altro non è se non una rielaborazione semantica della vecchia ICI.

Ma tutti si chiedono: come si clacola la nuova tassa?

Le aliquote IMU si differenzieranno a seconda che riguardi la prima casa o la seconda e le successive. La nuova tassa consentirà allo Stato di ottenere un introito di circa 30 miliardi di euro e si pensa che possa portare ad un ulteriore impoverimento della classe medio bassa degli italiani.

Sul calcolo dell'IMU deve considerarsi che
inciderà fortemente la rivalutazione degli estimi catastali del 60,2% all'incirca. Si otterrà in tal modo un balzello particolarmente pesante che inciderà sulle famiglie italiane dato che dall'anno nuovo per il calcolo dell?IMU si dovrà moltiplicare la rendita catastale dell'immobile per 161 e non come prima solamente per 100!

Per quanto conscerne le aliquote esse sarano:

- Aliquta Base: 7,6 X 1000, variabile secondo la tipologia di immobile, salvo a considerare una variazione dipendente dalle scelte degli enti locali;
- Prima Casa: aliquota del 4 X 1000, che gli enti locali potranno ridurre fino al 2 X 1000. Mentre che ha solo un'abitazione potrà ottenere una diminuzione fino a 200 euro circa;
- Seconda casa: le aliquote di esse potranno variare con possibilità delgi enti locali di aumentare o ridurre(termine ironico!) le stesse.

Bisogna considerare poi la rivalutazione del valore immobiliare.

La rivalutazione porterà all'applicazione di determinati moltiplicatori tenuto conto della classificazione dell'immobile:

- Fabbricati gruppo A e categoria C/2, C/6 e C/7 esclusa la A/10:   "160"
- Fbbricati  gruppo B categoria C3, C/4 e C/5:   "140"
- Fabbricati categoria A/10:    "80"
- Fabbricati gruppo D:    "60"
- Fabbricati categoria C/1:    "55"
- Terreni agricoli: il valore si calcola moltiplicando a quello ottenuto applicando l'ammontare del reddito risultante al catasto, in vigore all'inizio dell'anno di imposizione, il moltiplicatore di 120

2 commenti:

  1. Paky PecorinMan12 dicembre 2011 18:27

    Molto interessante ... mi servirebbe sapere quanto dovrò pagare sulla proprietà di uno stabile che ho adibito a cartoleria ... mi sa che sarà un salasso "Uamn ra Miseria"

    RispondiElimina
  2. beh si... purtroppo lo sarà

    auguri!

    RispondiElimina